Investire in Marocco

investire in maroccoIl Marocco rappresenta un punto di riferimento per tutta l'area sud Subsahariana, per questo motivo è considerato uno dei migliori punti d'interesse. Investire in Marocco potrebbe essere la mossa più azzeccata per il progetto di internazionalizzazione della propria impresa. Scopriamo, insieme, quali sono 3 buoni motivi per farlo:

1) Le ottime prospettive del Marocco

Il Marocco rappresenta una delle aree economicamente più stabili e in grado di assicurare agli investitori una certa sicurezza. Investire in Marocco significa indirizzare il proprio business in un'area dalle prospettive future ottime: considerato l'aumento demografico della popolazione mondiale, che nel 2050 potrebbe addirittura sfiorare i 9,6 miliardi di persone (da un rapporto demografico delle Nazioni Unite), l'Africa potrà godere di uno sviluppo economico e sociale che la porterà a consumare maggiormente. Il Marocco, grazie alla sua posizione e all'efficienza del proprio porto, rimarrà un punto di riferimento stabile anche negli anni a venire.

2) Poche tasse, tante agevolazioni

Le piccole e medie imprese interessate alla propria internazionalizzazione e agli investimenti in Marocco, possono accedere a piani di defiscalizzazione, molto utili in particolar modo per le start-up più piccole. I costi di mantenimento e di gestione aziendale, in Marocco, sono estremamente ridotti rispetto all'Italia.

3) Turismo in prima linea

Il turismo, in Marocco, è essenziale. Questo si traduce, essenzialmente, in maggiori consumi. Investire in Marocco significa, infatti, scegliere di investire in un Paese attraversato da tantissimi turisti che, mettendo in moto il motore dell'economia, consentiranno alle imprese di massimizzare il proprio potenziale e la propria produttività.